lunedì 22 luglio 2013

Refrontolo Molinetto della Croda

Molinetto della Croda

Originaria architettura rurale del 1600 è stato più volte rimaneggiato pur svolgendo ininterrottamente la sua funzione di mulino.
Le fondamenta dell'edificio poggiano sulla nuda roccia che caratterizza anche la spettacolare cascatella che, con la sua acqua fa girare la ruota del mulino, da cui il nome.
E' rimasto in funzione fino al 1953, dopo di che è stato diversi anni disabitato ed in stato di abbandono fin quasi al limite della distruzione.
Acquistato dal Comune di Refrontolo, è stato fedelmente restaurato in particolare è stata ricostruita in maniera scrupolosa la grande ruota di legno e tutti gli ingranaggi, sempre di legno, della macina interna, ora visibili al pubblico.
Questo importante patrimonio culturale è ora fruibile alla collettività, oltre che per la naturale vocazione a Museo della molitura, per mostre prevalentemente etnografiche sulla cultura della Marca Trevigiana e del Veneto. 














Posta un commento