lunedì 22 luglio 2013

Colore Rosso

Il Rosso di Cinzia 

Un tardo pomeriggio di un sabato primaverile ..il cielo si fa cupo, nuvoloni grigi, bianchi e neri si rincorrono nel cielo, si accavallano, il rombo di un tuono all'improvviso si fa sentire ,un lampo squarcia il cielo..le prime gocce di pioggia arrivano posandosi dolcemente sulla distesa rosso fuoco..ma eccole farsi sempre più insistenti.. piccoli riccioli di vento li accarezzano, per sferzarli poi come scimitarre taglienti ..e loro si piegano, abbassano il capo...ma dopo la tempesta ecco la quiete , la calma ..ecco aprirsi il cielo, i raggi del sole illuminare i campi fioriti, dare una nuova forza a questi deboli e delicati fiori, di risalire... sembrano quasi sorridenti i papaveri, trasmetterti allegria..
Profumo di terra bagnata e di camomilla, l profumo del vento dopo la pioggia...le cicale tornano a frinire, uno stormo di uccelli messaggeri passa,componendo uno strano disegno...un giovane passa con la sua bicicletta, fischiettando lungo la stradina di campagna, zigzagando per evitare le pozzanghere, mi fa un saluto festoso con la mano, che ricambio con un sorriso...il rumore del silenzio tutt'intorno.. e mille papaveri rossi si son rialzati, le farfalle vi si posano , chiudendo le ali, un attimo, le riaprono, un lieve battito e tornano a volare leggiadre verso il blu.














Posta un commento